Expo Food & Wine 2014 Press

fornoincantato – Expo food & wine

il-forno-incantato-1,jpg

Le eccellenze di gusto in Sicilia, questo il motto di Expo food & wine, la manifestazione che si è svolta nei giorni 29-30 nov e 1 dicembre presso le Ciminiere di Catania,
La Expo food & wine è una manifestazione a cura della SIEF Italia, che ha visto tanti espositorisiciliani uniti per educare alla qualità dei prodotti del territorio.
A corollario della manifestazione “Expo food & wine”, una serie di cooking show, degustazioni, aperitivi e seminari.
La manifestazione ha avuto un buonissimo consenso di pubblico, con tanto di presenza del giornalista gastronomico e direttore del TG5 Gusto Gioacchino Bonsignore, che ha curato il servizio e le interviste ai produttori presenti all’Expo Food & Wine.

Rivalutare i prodotti del territorio, in questo caso prodotti siciliani, è uno dei punti su cui è stato messo l’accento; l’importanza di rivalutare la produzione, che dal locale si estende a tutto il territorio italiano come eccellenza nel panorama gastronomico internazionale, è stato il motivo centrale di questa interessante manifestazione che si è svolta nella tre giorni catanese. Ed è stata la manifestazione più importante del settore agroalimentare del Sud Italia.
Si è posto l’accento su molte cose, che possono dare supporto al cittadino che cerca la qualità e l’eccellenza e una delle cose più interessanti che sono emerse è come il settore turismo si stia velocemente adeguando al cambiamento dei gusti delle persone, alle loro necessità di salute e religione.
Uno degli argomenti su cui è stato posto particolare attenzione è l’ intolleranza al glutine o celiachia; a dimostrazione di come i progressi in questo settore siano stati notevoli, una conferenza nella giornata di apertura e un gradevolissimo cooking show dello chef Seby Sorbello, che ha dimostrato come si possa preparare un delizioso pasto senza glutine.

DSCF6256

DSCF6254

Nelle sedi dell’ Expo food & wine spiccavano le sculture in zucchero e isomalto del pasticcere Giovanni Cappello, che ha dato dimostrazione in diretta delle sue capacità artistiche, lasciando i visitatori a bocca aperta davanti alle sue creazioni.

A completamento della manifestazione, la partecipazione di tante aziende del territorio con massima attenzione alla qualità del prodotti, ingredienti semplici e della tradizione mediterranea.

Tra di loro spiccavano:

Marmellate e confetture biologiche di Biosol natura

Birra artigianale Malarazza, Composte sughi pronti e tanto altro di Tastamo

Il presidio slow food Fagone cipolla di Giarratana

F.lli Rosciglione antica fabbrica di cannoli palermitana.

Fonte: Il Fornoincantato

Leave a Comment