News

I “Cuochi Etnei” conquistano Rimini, premiata ai Campionati nazionali FIC

Il team dei Cuochi Etnei vince conquista Rimini

Grandi e meritati risultati per le berrette bianche del vulcano: due ori singoli, un argento di squadra e il Premio Giuria Critica Gastronomica.

Sarà certamente una giornata da ricordare per l’Associazione Provinciale Cuochi Etnei quella di oggi, la prima dei Campionati della Cucina Italiana della Federazione Italiana Cuochi, che stamattina ha inaugurato le competizioni culinarie a Rimini Fiera e che si concluderanno il 21 febbraio. Sarà ricordata per i numerosi ma soprattutto prestigiosi riconoscimenti che i componenti dell’Associazione catanese hanno ricevuto dalle diverse giurie presenti.

Eccolo il bel medagliere che si va ampliando alle falde del vulcano: nella competizione di Cucina Calda a Squadre con il Team Junior i Cuochi Etnei hanno conquistato la medaglia d’argento, piazzandosi primi per punteggio, rispetto alla classifica finale. Il Team, formato da giovani allievi degli Istituti Alberghieri “Giovanni Falcone” di Giarre, “Karol Wojtyla” di Catania e “Rocco Chinnici” di Nicolosi, era costituito da: Graziano Patanè, Francesco Foti, Emanuele Samperi, Carlo Coronati, Alessandro Maggio, Francesco Di Carlo, Valentina Patanè, Ilenia Palmina Farina, Martina Marino, Mattia Trovato. A seguire come coach i giovani in gara e ad allenarli in queste settimane sono stati il segretario dell’Apce, Vincenzo Mannino, e gli chef docenti negli Istituti Alberghieri, Orazio Torrisi, Santino Tripoli, Rosario Cantarella e Giuseppe Gemmellaro.

Il Team Cuochi Etnei Junior, sempre nella competizione di cucina calda a squadre, è riuscita anche a conquistare l’ambito e prestigioso Premio della Giuria Critica Gastronomica, costituito come ormai da tradizione da importanti firme del giornalismo enogastronomico e da blogger di settore. Le squadre in gara sono state giudicate dalla stampa in base all’aspetto esteriore dei piatti presentati, all’equilibrio dei sapori e al gusto complessivo, con un occhio anche ai prodotti del territorio che sono stati utilizzati.
Ecco, dunque, il menù che il Team Cuochi Etnei Junior ha preparato all’interno del ristorante delle Regioni allestito da FIC nell’ambito dei Campionati.

Starter (Antipasto): Composizione di gelée di pomodoro datterino su bisquit al basilico e crema di melanzane, ricotta al Lime, petali di ricciola salinata e crackers allo zenzero, julienne di seppia profumata alla liquirizia su spinaci saltati con una sultanina al passito di Pantelleria e pinoli tostati, gambero in pastella di ceci neri, maionese allo yogurt ed erba cipollina.

Main Course (Piatto Principale): Coniglio in manto di pistacchio di Bronte farcito con foglie di “Sinape” e lardo di suino nero dei Nebrodi su salsa ai mirtilli e campari, agnello laccato all’arancia e miele con soffio di patate verdure croccanti e tartelletta di asparagi.

Dessert: “Sicilia Bedda”: semifreddo malvasia con inserimento di pistacchio su biscotto alle mandorle, lamette di fondente e gelée di passion fruit. “Terra di Sicilia”: mousse gianduja, morbidone alla cannella, salsa di arancia tarocco e di fichidindia rossi.

La giuria dei giornalisti e blogger era composta da nomi di assoluto prestigio: Roberto Giacobbo, vicedirettore di Rai 2; Luigi Cremona, da 25 anni direttore delle Guide Touring Club Italia per il settore ristorazione; Lorenza Vitali, gourmet e giornalista gastronomica di fama nazionale; Giuseppe Gaspari, tra i più rinomati critici del settore; e Andrea Zinno, uno dei blogger più seguiti nell’ambito della cucina nazionale.

Anche per i singoli Cuochi Etnei, poi, brillanti risultati con due medaglie d’oro per i giovani Filippo Galletta e Melania Del Popolo, nella competizione Concorso Singolo di Pasticceria, proponendo due preparazioni seguendo il tema della pasticceria nella ristorazione, Categoria K3.
“Desidero esprimere la mia più viva soddisfazione per questi ragazzi straordinari e per tutti i componenti del team, allenatori e docenti compresi, – ha detto con orgoglio il presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei, Seby Sorbello – e con loro ringrazio anche i dirigenti scolastici degli Istituti Alberghieri, poiché questi risultati confermano la loro straordinaria passione e professionalità. Sappiamo che i nostri ragazzi si preparano da molte settimane e quindi queste medaglie sono un giusto riconoscimento, anche se come sempre come Associazione puntiamo innanzitutto alla formazione e alla crescita professionale di ciascuno di loro. A nome di tutti i soci etnei, dico loro grazie davvero”.

Anche i dirigenti scolastici dei tre Istituti Alberghieri hanno espresso massima soddisfazione, come ci avevano detto nei giorni scorsi per questa esperienza, al di là di quelli che sarebbero stati i risultati, come sottolineato dalla dirigente scolastica del “Rocco Chinnici” di Nicolosi, Anna Maria Mondati, dell’Istituto “Giovanni Falcone”, Monica Insanguine, e dalla dirigente del “Wojtyla”, la preside Daniela Di Piazza.

Leave a Comment