Expo Food & Wine 2014 Press

Scelte di Gusto – A Catania la Stampa si sfida nella realizzazione del “Panino Perfetto”

panino-perfetto-2

logo_definitivo_SDG2

Simpatico e goliardico concorso gastronomico lanciato all’interno del Salone e dedicato ai giornalisti. Obiettivo: preparare il Panino Perfetto!

Gli ingredienti erano tutti siciliani, proprio come i concorrenti: giornalisti bravi, e soprattutto simpatici, in grado di mettersi in gioco. Colleghi che, con il sorriso e tanta voglia di partecipare, hanno aderito al goliardico, ma anche rigorosamente di qualità, concorso su: “Il Panino Perfetto”, allestito all’interno di “Expo Food and Wine” (www.expofoodandwine.com), il Salone euromediterraneo del buon cibo e del buon vino organizzato da SIEF ITALIA (Società Italiana Eventi Fiere), alle Ciminiere di Catania.
Carmen Greco (La Sicilia), Erika Pinieri (Antenna Sicilia), Francesca Pavano (Ufficio Stampa Comune di Catania), Agata Faro (Enonews), Francesco Riccioli (Radio Studio Centrale), Giuliana Avila Di Stefano (Resa Pubblica, foto ), Anna Martano (Taccuini Storici), Flavia Buscema (InEat). Questi i nomi dei coraggiosi giornalisti concorrenti che hanno avuto a disposizione alcuni degli eccellenti ingredienti mediterranei e diversi tipi di pane, con cui hanno realizzato il loro panino perfetto.
Il concorso è stato presentato dal giornalista Rai Alex Revelli Sorini, che proprio in questi mesi su Rai 2 conduce il programma “Fattore Alfa”, dove i concorrenti devono creare il panino perfetto.
Ad aggiudicarsi il concorso è stata la collega Anna Martano, anche se in realtà tutti sono stati i vincitori, panini compresi, che nonostante la loro semplicità nella preparazione possono contribuire a rivalutare gli ingredienti siciliani.
La giuria era composta da: Alessandra Ambra (organizzatrice di Expo Food and Wine), Giacomo Giancaspro (responsabile area Sud Federazione italiana cuochi) e Giuseppe Pappalardo (chef di Electrolux), con la supervisione dello chef Seby Sorbello (presidente Associazione provinciale cuochi etnei) e la collaborazione di Brunella Bertolino.

Leave a Comment